Impostazioni di sicurezza per Thunderbird 2.x

Oggi mi sento informatico! :-)

AVVERTENZA: se non capite cosa state facendo, se non siete capaci di ritornare sui vostri passi, se poi vi lamentate che non vedete il porno che vi gira il collega e le animazioni con i cuoricini della fidanzata, NON FATE NULLA e SOPRATTUTTO non CHIEDETEMI AIUTO. Ogni conseguenza di questi consigli è a carico VOSTRO.

Suggerite da:
http://www.sans.org/top20/#c3
(La pagina cambia di anno in anno, quindi il prossimo anno chissà cosa c’è!)

Visualizza -> Corpo del del messaggio -> Testo semplice

Visualizza -> deselezionare “Mostra allegati in linea”

Strumenti -> Opzioni -> Avanzate -> Editor di configurazione -> javascritp.enabled -> impostare il valore “False”

Strumenti -> Opzioni -> Avanzate -> Editor di configurazione -> javascritp.allow.mailnews -> impostare il valore “False”

Strumenti -> Opzioni -> Avanzate -> Editor di configurazione -> javascript.options.strict -> impostare il valore a “True”

Strumenti -> Opzioni -> Privacy -> Frodi via posta -> selezionare “Avvisa sempre se il messaggio che si sta leggendo è un possibile tentativo di frode”

Strumenti -> Opzioni -> Privacy -> Anti Virus -> selezionare “Consenti al programma antivirus di mettere in quarantena i singoli messaggi di avvio”

Si suggerisce di utilizzare il client di posta con privilegi non amministrativi. Se ci si connette come administrator, utilizzare DropMyRights per avviare il client di posta. (Io ho avuto qualche problemino e ho desistito.) AGGIORNAMENTO: A causa di miei smanettamenti (?) con l’utilizzo di DropMyRight all’avvio di Thunderbird compariva il messaggio: “Non è possibile inizializzare il modulo per la sicurezza [...]” Per risolvere la cosa mi sono posizionato sulla directory del profilo di Thunderbird (di solito in C:\Documents and Settings\Administrator\Dati applicazioni\Thunderbird, ma io, manco a dirlo, l’ho spostata) -> tast dx -> proprietà -> protezione -> in utenti e gruppi ho selezionato il gruppo “user” locale -> Autorizzazioni per Users: controllo completo -> OK q.b. Tutto ciò in Windows XP Professional. Con XP Home, a casa, non ho avuto di questi problemi.

Attenzione che al prossimo update/upgrade di Thunderbird potreste perdere la protezione di DMR se vengono ricreati i link al programma.

Nel link ci sono le indicazioni per la configurazione delle varie versioni di Outlook (con il quale ho un rapporto pessimo).

Suggerimenti Personali:

Strumenti -> Opzioni -> Privacy -> Password -> Selezionare “Usa una password principale per cifrare le password memorizzate” (Di norma è meglio non consentire che un software memorizzi in modo permanente le password. Un bug potrebbe consentire a malintenzionati di leggerle! Se si decide di usare questa funzionalità, cifrare le password è il minimo che si possa fare.)

Strumenti -> Opzioni -> Avanzate -> Generali -> Ricevute di ritorno:
“Quando arriva una ricevuta di ritorno:” selezionare: “lasciala nella posta in arrivo”
“Quando si riceve una richiesta per una ricevuta di ritorno:” selezionare in tutti i casi “Chiedi”.
(Queste impostazioni consentono di avere completo controllo delle ricevute. Usarle solo quando veramente necessario.)

Strumenti -> Opzioni -> Avanzate -> Aggiornamenti ->
“Controlla automaticamente gli aggiornamenti di:” selezionare “Thunderbird” e “Componenti aggiuntivi installati”
“Quando si trovano aggiornamenti di Thunderbird:” selezionare “Chiedi cosa fare”.

ilcomiziante

Tag: , ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 93 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: