DDL anti blog

Poteva tramontare il tentativo del precedente governo di fermare o limitare tutte quelle voci scomode che ci sono in Rete? Ma no!

Da Punto Informatico:

La Camera manda avanti il DDL anti-blog
di Luca Spinelli

Aggiungo un commento (13/11/2008):

Si vuole, attraverso leggi poco chiare, deleghe e regolamenti fumosi, dare gli strumenti legali per mettere la museruola a chi dà fastidio. Non mi riferisco a Grillo e Di Pietro, che hanno le competenze e i soldi per difendersi al meglio da queste trappole, ma al freelance troppo zelante, un Ricca, un Martinelli, tanto per fare nomi. E non è affatto necessario che la legge sia efficace ed effettiva. Nessuno, probabilmente, sarà multato o incarcerato con questa legge. Basta, infatti, che sia sufficiente per avviare un’indagine e un processo, una grana giudiziaria qualunque. Chi ha i soldi per tenere occupato un avvocato per anni?

Riferimenti:

La proposta di Legge di Ricardo Levi

Il primo ad accorgersi del DDL è il blog di Daniele Minotti:

Play it again, Levi

Con relative successive puntate:

Non sono del tutto d’accordo

Ddl editoria: one more thing

Molto utili i commenti ai post.

Una preghiera: chi non condivide lo spirito e la sostanza del DDL scriva una mail a Levi, non a Grillo. Trovate il suo indirizzo sul sito della Camera.

Puntate successive:
DDL anti blog /2
DDL anti blog /3

Powered by ScribeFire.

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “DDL anti blog”

  1. DDL anti blog /3 « Ilcomizietto Says:

    […] predenti:DDL anti blogDDL anti blog […]

    "Mi piace"

  2. DDL anti blog /2 « Ilcomizietto Says:

    […] Puntata precedente:DDL anti blog […]

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: