25 aprile

Come dicevo il sottoscritto è appena uscito da una noiosissima malattia, per cui ieri ho saltato i festeggiamenti del 25 aprile.

Penso che in questo periodo sia necessario riflettere sulla Costituzione, nata dal 25 aprile. C’è una gran voglia di dichiararla vecchia e bisognosa di cure. Io penso invece che le modifiche più recenti siano state pessime e alcune sono state fortunatamente bocciate. La necessità di rinnovamento non è della Costituzione. E’ della politica che non è stata capace di usare la Costituzione come fondamento del proprio agire. Per esempio: ci viene detto che il problema è il bicameralismo perfetto, quando il problema è che non c’è più una discussione politica sul futuro, sui diritti e sui doveri.

Diffido sempre di chi propone cambiamenti alla Costituzione.

2 Risposte to “25 aprile”

  1. Prando Says:

    Il problema è che non c’è più discussione politica sul futuro, ma il problema è anche il bicameralismo perfetto, di problemi ce ne sono tanti e non si escludono a vicenda.

    Mi piace

    • ilcomizietto Says:

      I sistemi democratici hanno tutti un qualche difetto di rappresentanza o di funzione. Per questo motivo seguire il principio della separazione dei poteri e il controllo reciproco delle istituzioni è fondamentale. Questo però, prima che nella costituzione, deve essere scritto negli uomini. Per questo motivo il bicameralismo perfetto è un falso problema.

      Mi piace

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: