Autoguidovie e SITAM

Chi abita nei dintorni di Milano e usa i mezzi pubblici sa dell’esistenza del SITAM, che è quell’accordo fra vari operatori di trasporto pubblico per cui, entro certi limiti, il cliente non si deve preoccupare se per andare da A a B salta sull’autobus di X o Y. Ha il suo biglietto e vive felice. Chi incassa i soldi del biglietto li distribuirà a chi di dovere.

All’inizio dell’estate, senza fare troppa pubblicità, Autoguidovie dichiara che dal 1 settembre 2010 uscirà dal SITAM. E chi ha l’abbonamento annuale? Ha pagato per i mezzi del SITAM e si trova le corse dimezzate, visto che non potrà prendere i mezzi delle Autoguidovie. Chiamo l’ATM e mi dice che ci sarà un rimborso e faranno sapere.

Ieri, non avendo avuto nessuna notizia di rimborsi (tutti i giorni mi sciroppo il sito ATM per le ultime novità), faccio una ricerca sul sito di Autoguidovie. Sorpresa! Il 29 luglio Autoguidovie ha cambiato idea. Rimane nel SITAM. Però deve essere successo qualcosa che noi non sappiamo e che Autoguidovie non ci spiega, perché sono cambiate le regole. Per far valere il proprio abbonamento ATM-SITAM bisogna avere una tessera di riconoscimento delle Autoguidovie. Fino a ieri non serviva, dal 1 settembre è obbligatoria. Se uno ha già la tessera dell’ATM, con tanto di foto, nome e cognome? Non vale. Perché? Perché no. (Autoguidovie generosamente ci regala la tessera fino al 30 settembre 2010. Dopo costerà 10 euro. Chi ne ha bisogno si affretti. Se vedete avvisi con la data del 31 agosto è perché non sono stati aggiornati, anche sul sito.)

Mentre per l’uscita dal SITAM la pubblicità è stata scarsa, per il cambio di idea la pubblicità è molto vicino al nulla, anche perché chi era rimasto alle notizie di inizio estate non pensa proprio che uno cambi idea in un paio di mesi e non pensa (erroneamente) di informarsi meglio andando sul sito o in un info point.

Se pensate che la cosa sia assurda e ingiusta, fate un reclamo qui o qui.

Aggiornamento 14/09/2010: Oggi sono salito su un autobus delle Autoguidovie e gli avvisi c’erano. Peccato che avevano indicavano la tessera gratuita entro il 31 agosto (è il 30 settembre) e che chi si ricorda dell’uscita dal SITAM di inizio estate quei messaggi non li vedrà mai, perché pensa di non poter usare quei mezzi col biglietto valido per l’ATM e i mezzi del SITAM.

Tag: , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: