Più armi, meno tutto il resto

Da Peacereporter:

Un sistema chiuso e inaccessibile
Il commento di Maurizio Turco, deputato radicale eletto nel Pd
di Luca Galassi

Dove si racconta che mentre molti di noi sono distratti da questioni di pelo, probabili crisi di governo, mancanza di soldi nei più svariati settori, eccetera eccetera, la maggioranza trova soldi e tempo per acquistare più armi. Dimenticavo la cifra: 933 milioni di euro in quattro/nove(*) anni. In altri paesi guidati dalla destra, invece, i tagli riguardano anche il settore difesa. L’opposizione in Italia tace, tranne un deputato.

(*) non ho capito perché quattro o nove, dovrei rileggere meglio l’articolo o informami. Ma la cosa non cambia di molto, no? Il principio è chiaro.

Tag: , , , , , , , ,

Una Risposta to “Più armi, meno tutto il resto”

  1. Morrigan Says:

    Sono rimasta sconvolta da questa notizia, incredibile che nessuno ne abbia parlato!
    Quanto al fine di questo riarmo, mi sembra che i passi verso la dittatura siano sempre più evidenti…

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: