Sui referendum: la sintesi e la satira

Da un commento di TheDoctor qui:

‎”Il referendum tradotto per noi comuni mortali:
– Vuoi che un ladro vada in galera anche se è il Presidente del Consiglio? (SI)
– Vuoi che l’unico posto dove stipare una barra di uranio impoverito sia il culo di chi vuole il nucleare? (SI) – Vuoi continuare a farti il bidet senza dover usare il Telepass? (SI) – Vuoi innaffiare le tue piante senza usare Uliveto e Rocchetta? (SI) Copia e Incolla. Grazie”

Poi fate un salto da Spinoza.


Una Risposta to “Sui referendum: la sintesi e la satira”

  1. Thumper Says:

    Mitico!
    Copio e incollo (ovunque)!

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: