Cosa fareste voi?

E’ già il terzo caso, in pochi mesi, che finisce sul web:

Milano, l’autista del bus guida con l’iPad

Perché questa persona ha spedito il video a Repubblica e non ha scritto invece due righe all’ATM? Bastava anche una telefonata, visto che il numero 800.80.81.81 è praticamente ovunque sui mezzi, sulle pensiline e viene ripetuto in continuazione. Orario, linea, al limite targa e/o numero di autobus, e il colpevole è incastrato. Io spero che in questo caso l’autore del video abbia fatto anche una segnalazione all’ATM. Io a Repubblica scriverei se ATM non mi desse risposta. Non prima.

Io vorrei tanto sbagliarmi, ma ho paura che l’ATM dovrà fare i conti con i pochi dati che si desumono dal video per cercare il colpevole.

Gradite le smentite.

Tag: ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: