Non ci credo

Da Repubblica.it:

Marchionne: “Manterrò Fiat in Italia con i guadagni fatti all’estero”
Parla l’ad: risponderò al governo, ma ognuno faccia la sua parte. E replica alle critiche: in giro vedo troppi maestri d’automobile improvvisati
di EZIO MAURO

Chi dei miei 21 lettori crede veramente che un imprenditore sia così filantropo da coprire le perdite in Italia con i guadagni in USA? Quindi: o fra pochi anni in Italia non rimarrà nemmeno uno stabilimento FIAT, oppure FIAT starà in Italia per motivi ben poco economici. Per essere ancora più precisi: non starà in Italia per produrre con le proprie forze; aspetterà incentivi statali o sarà protagonista di giochi di potere che nulla avranno a che fare con l’economia. La filantropia della FIAT non è fra le cose possibili.

Ah sì: potrebbe anche essere che un giorno presentino un piano industriale italiano credibile. (Dovrei giocare di più al superenalotto.)

Tag: ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: