La fine del mondo è vicina /2 – The apprentice

Da ilfattoquotidiano:

Mezzi flop, inchieste, radiazioni: ma Briatore in tv insegna successo e etica
L’ex manager di Formula Uno conduce su Cielo The Apprentice, reality talent nel quale indica a un gruppo di giovani i segreti del business sotto lo slogan “Vincerà l’etica”. Ma dagli inizi al ristorante “Tribula” alle disavventure nell’automobilismo il percorso di Flavio non è sempre stato lineare
di D. Naso

Ieri ho ne ho visto un pezzo, il finale. Inquietante. Se il modello della nostra classe imprenditoriale è questo non vedo nessun futuro. L’obiettivo di Briatore è saper gestire il potere. Per lui vendere pesce o diamanti, automobili o matite è la stessa cosa: si compra a poco e si vende a tanto. Punto. Chi fallisce in questo è una merda. Ripunto. Esplicito, diretto. In questo caso l’etica è funzionale all’obiettivo. Se compri pesce avariato non riesci a venderlo e fallisci. E poi sei una merda.

Dal punto di vista relazionale il programma mette in scena una contraddizione insanabile: il gruppo deve collaborare per l’obiettivo del giorno, ma i componenti sono in competizione fra loro perché uno di loro sarà espulso dal gioco. Gioco? Sì, il vincitore ha come premio un contratto di un anno con Briatore. Lavorerà con lui. Lo scopo è dimostrare di essere cazzuti (sic!). Ma si può dimostrare di essere cazzuti facendo parte di una squadra che ha in competizione i suoi componenti? E’ veramente la stessa cosa vendere pesce o diamanti? Si possono dimostrare le proprie capacità in una giornata di gioco?

Insomma, la trasmissione è consigliata ai forti di stomaco. Buona visione.

Tag: , , ,

4 Risposte to “La fine del mondo è vicina /2 – The apprentice”

  1. Thumper Says:

    Uno schifo.
    Come quasi tutti i cosiddetti reality.

    Mi piace

  2. Thumper Says:

    Bon, ok, non quasi tutti.
    Tutti.

    Mi piace

  3. Serge Says:

    Condivido solo in parte. Condivido l’opinione su Briatore manager, anche se non è l’unico. Condivido l’inquietudine che deriva dalla considerazione che questo sia il modello. Non condivido la semplificazione del concetto di impresa. Secondo me il meccanismo è più complesso. Il problema non è che vendere pesci o diamanti, automobili o matite per chi fa business è la stessa cosa, ma che il manager che vende pesce dovrebbe conoscere il mare e quello che vende un’automobile dovrebbe sapere come si costruisce. Altrimenti si chiama faccendiere, non manager. E questa figura non esiste nel concetto di impresa. Vendere a più di quanto si compra è sbagliato? Quindi come fai a guadagnare? Se compri pesce avariato e fallisci perchè non lo vendi, sei un cretino non una merda. Infatti il pesce non lo compra nessuno e tu fallisci. Allora cercherai di comprare e vendere il pesce migliore del tuo concorrente. Questo farà di te un businessman. E la gente si mangia del buon pesce. Ti do ragione: l’etica qui c’entra poco, è solo business, appunto. Eppure l’etica dovrebbe essere importante. Se pur comprando il pesce avariato, riuscissi a venderlo, facendoci soldi e pigliando magari anche i contributi e facendo star male la gente, sei un merda e un criminale e meriti la galera. Se ti prendono. E poi c’è chi vende pesce e chi vende mine anti-uomo. A quante persone dà lavoro l’industri delle armi? E quanti altri ne uccide? Ma voliamo bassissimi, restiamo a The Apprentice. I concorrenti sono in competizione tra di loro se sono in squadre diverse, e ne viene eliminato uno della squadra che perde, infatti collaborano per non perdere.

    Mi piace

  4. squirtallegra Says:

    C’è un gran parlare di questo programma, anche noi lo abbiamo fatto, cercando le parole giuste, cercando di farcele uscire di bocca… per fortuna tanta gente la pensa come noi analizzandolo con sguardo critico

    Mi piace

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: