Più pippe, meno pubblicità

Da ZeusNews:

Secondo l’azienda di networking, i siti per adulti sono meno pericolosi dei banner apparentemente innocui.

Dove secondo Cisco cliccare sui banner pubblicitari è molto più pericoloso che visitare siti porno. Forse il peggio è cliccare sui banner dei siti porno.

Tag:

Una Risposta to “Più pippe, meno pubblicità”

  1. eDue Says:

    Quelli porno sono meno pericolosi perché si ha una sola mano libera.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: