Le risorse naturali (in)finite

Ne parlavo in un post a proposito della decrescita più o meno felice. Scrivevo:

Il presupposto che la decrescita sia necessaria per i limiti delle risorse naturali è una stupidaggine. Non che i limiti delle risorse naturali non ci siano. Il petrolio, con nostra buona pace, prima o poi finirà. E’ che i limiti di oggi non sono quelli di domani. L’evoluzione tecnologica sposta i limiti delle risorse attuali in continuazione, ne cancella di vecchi e ne crea di nuovi.

Oggi IlPost illustra questo concetto con un interessante articolo sul petrolio e metano idrato:

E se il petrolio non finisse mai?
di Antonio Russo

Dove le ripercussioni di queste nuove tecniche nell’estrazione dei combustibili fossili sono tutt’altro che scontate.

Buona lettura.

Tag: , , , ,

Una Risposta to “Le risorse naturali (in)finite”

  1. fausto Says:

    E buona fortuna.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: