L’indispensabile /38 (con minicomizio)

Io voglio sperare che certa tecnologia sia nata per rendere la vita più facile ai disabili, ma temo che non sia così. Sono quasi certo che sia in vendita e acquistata per puro divertimento tecnologico:

Attacco informatico… alle toilette?

Sicurezza informatica surreale: anche le lampadine sono sotto attacco

di Paolo Attivissimo

Il problema, come evidenziano gli articoli di Paolo, è che chi progetta questi telecomandi evoluti non ha nessuna idea di come metterli in sicurezza, ovvero di impedirne l’uso fraudolento. Non è solo un problema di lampadine: ci sono anche apricancelli, termostati e automobili. Mettere in rete le cose implica un cambio di prospettiva (e di costi) che spesso gli ideatori di questi aggeggi ignorano (o decidono di ignorare). Per questo motivo il mio lettore blu ray (sì, anche lui può andare su internètte) se ne sta ben lontano dalla rete.

Aggiornamento 23/08/2013:
Lui è più bravo di me in certi comizi (in inglese):
Hacking Consumer Devices
di B. Schneier


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: