[film] I sogni segreti di Walter Mitty

Titolo: I sogni segreti di Walter Mitty (The secret life of Walter Mitty)
Regia: Ben Stiller
Soggetto: James Thurber
Sceneggiatura: Steve Conrad
Fotografia: Stuart Dryburgh
Effetti speciali: Jeffrey Knott, Martin Montoya
Musiche: Theodore Shapiro
Altro: USA, 2013, 114 minuti, commedia

Interpreti e personaggi:
Ben Stiller: Walter Mitty
Kristen Wiig: Cheryl Melhoff
Sean Penn: Sean O’Connell

Voto: 7/10

Walter Mitty lavora presso la rivista Life, una rivista di giornalismo fotografico, e si occupa dell’archivio dei negativi. E’ segretamente innamorato di una collega, Cheryl, e ha una particolarità: sogna molto intensamente ad occhi aperti, tanto che i colleghi lo prendono in giro. Che fare dei sogni e del suo amore segreto? Ecco, il tema del film è proprio questo: i sogni, i desideri e il loro ruolo nella nostra vita. Mentre i sogni rimangono tali, i desideri hanno una speranza, sono guidati dalla nostra volontà e soprattutto dal nostro orgoglio e dal nostro amor proprio. Però non sarà l’amore per Cheryl a muovere la vita di Walter, ma l’amore per il suo lavoro. Tutto il resto seguirà.

La trama non riserva grandi sorprese, ma la magistrale fotografia e l’ironia più o meno velata che accompagna tutto il film lo rendono piacevole e mai pedante. Interessante anche la tecnica con cui vengono raccontati i sogni di Walter: riconoscerli e separarli dalla “realtà” sarà a carico dello spettatore, che la regia e il montaggio non vi daranno nessun aiuto. Ma non sarà difficile, ci sono riuscito pure io.

Se sentite dire che questo film è il nuovo Forrest Gump, sappiate che non è vero. Qualcuno ci ha persino intravisto una critica alla digitalizzazione del giornalismo, ma forse non aveva ancora digerito il panettone.

Per gli appassionati, wikipedia racconta la lunga gestazione di questo film.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: