[film] Gigolò per caso

Titolo: Gigolò per caso (Fading Gigolo)
Regia e sceneggiatura: John Turturro
Fotografia: Marco Pontecorvo
Musiche: Abraham Laboriel, Bill Maxwell
Montaggio: Simona Paggi
Altro: Stati Uniti, 2013, 98 min, direzione del doppiaggio: Maura Vespini, trailer
Genere: commedia
Interpreti e personaggi:
John Turturro: Fioravante
Woody Allen: Murray
Sharon Stone: Dott.ssa Parker
Sofía Vergara: Selima
Vanessa Paradis: Avigal

Voto: 7/10

Murray ha una libreria nel quartiere ebraico di New York, ma le cose non vanno bene e la dovrà chiudere. Propone allora al suo amico tuttofare Fioravante di intraprendere l’attività di gigolò. Lui, ovviamente, farà il suo pappone manager e prenderà la sua percentuale. Fioravante, solo, senza figli e famiglia, in difficoltà economiche, dopo alcuni tentennamenti, accetta. Inizia con la dottoressa Parker, dermatologa di Murray, ricca moglie annoiata in cerca di avventure. Procede con altre donne procurate da Murray fino ad arrivare ad Avigal, vedova di un Rabbino nella comunità chassidica. Fioravante non è un adone, ma ha grande sensibilità e un alone di mistero che lo rendono irresistibile. Gli affari vanno a gonfie vele e Fioravante riscopre un lato di sé, la sua capacità di seduzione, che forse per troppo tempo aveva trascurato. Ma Fioravante non è un professionista e si innamora. Il finale e i dettagli ve li lascio vedere tranquillamente al cinema.

Commedia delicata e raffinata, con scene sensuali e comiche, alla Woody Allen. Sebbene nei titoli di coda Turturro sembra aver fatto il regista, lo sceneggiatore e l’attore, questo film sprigiona l’anima di Woody Allen da ogni fotogramma. La trama, le battute, il tema, la fotografia (molto bella), la musica (jazz, mi è piaciuta), New York con i suoi ebrei, tutto fa pensare ad Allen. Se non vi piacciono i film di Allen potete stare tranquillamente a casa.

Cast femminile all’altezza, con Sharon Stone che mi ricorda il personaggio interpretato in Basic Instinct, Sofia Vergara abbondante e convincente compagna di passioni della dottoressa Parker e Vanessa Paradis perfetta nel ruolo di vedova che esce dal suo periodo di lutto.

Per me un piccolo trauma quando al posto della voce di Oreste Lionello, storico doppiatore di Woody, mi sono trovato la voce Leo Gullotta. Mi ci sono voluti alcuni minuti, prima di abituarmi. Ma ce l’ho fatta.

Tag: , ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: