Meteo vs Porno

Secondo l’Espresso:

Online il meteo batte il porno
I siti web di metereologia sono ormai un grande affare dai risultati economici di tutto rispetto. Perché gli italiani disposti a partire senza prima aver dato uno sguardo al tempo in Rete sono davvero pochi. E pazienza se l’accusa ricorrente è “previsioni terroristiche”
di E. Manacorda

Dove si scopre che il dato viene da Alexa.com e si riferisce ad uno scontro diretto fra un (1) sito meteo e un (1) sito porno. In Italia.
(Non sono riuscito a trovare un dato preciso ma a occhio direi che il numero dei siti porno (e il loro traffico) è molto maggiore del numero dei siti meteo (e del loro traffico). E secondo wikipedia Alexa ha statistiche poco attendibili.)

Dove si scopre che l’affidabilità di un sito meteo è affidata ad Alessandro Lepri (ricercatore di Trademark Italia, la società che si occupa dell’Osservatorio Turistico per conto della Regione Emilia Romagna) secondo il quale

gli errori sono aumentati nelle ultime due-tre stagioni.

(Pensavo che l’affidabilità delle previsioni meteo dovesse essere misurata da studiosi di meteorologia.)

Dove si legge che i siti meteo commerciali generano traffico esagerando le previsioni pessimistiche.

Dove un meteorologo spiega:

«Allo stato attuale delle cose», spiega Paolo Sottocorona, meteorologo e volto televisivo de La7, «previsioni ragionevoli non possono mai andare oltre i 5-6 giorni.

(Io non sono un meteorologo, ma il mio esame di fisica dell’atmosfera l’ho fatto, anche se qualche annetto fa. Come diceva Giuliacci, sì lui, che ci fece il seminario, dopo 3 giorni le previsioni puzzano. Infatti l’Aeronautica Militare dà previsioni ogni 3 ore per 3 giorni e una tendenza per il quarto giorno. Le previsioni per il quinto e il sesto giorno non ci sono, anche se probabilmente l’A.M. le elabora. Ricordiamo che l’Aeronautica Militare non ha fini di lucro e quindi non deve fare accessi per vendere pubblicità che non ha. Dopo il sesto giorno esiste solo la sfera di cristallo.)

Dove correttamente si ricorda che in Italia è difficile fare previsioni meteo a causa della conformazione del nostro territorio. (Alpi e Appennini)

Tag: ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: