La scala mobile (Attenti al portafoglio!)

Questa sera, al rientro a casa dopo il lavoro, ero sulla scala mobile per arrivare al mezzanino della metro. (Sono pigro: uso sempre la scala mobile.) Mi sorpassa sulla destra una faccia da schiaffi e si piazza sull’unico scalino lasciato libero fra me e il successivo pendolare. Poteva tranquillamente proseguire e invece si incunea. Inizia a giocare col telefono. Avendo già visto il trucco in azione, mi si accende una lampadina. Arrivato quasi in cima casualmente gli cade il telefono e si china a raccoglierlo. Io rischio di travolgerlo. È stato un attimo. Ho portato subito la mano alla tasca dei pantaloni con il portafoglio, ho scartato di lato e l’ho scavalcato. Ho sfiorato un dito, ma non posso dire che chi mi era dietro mi stesse prendendo il portafoglio. I due hanno fatto finta di aver sbagliato entrata e sono ridiscesi per un nuovo giro. Solo che adesso li guardavo. Hanno dovuto cambiare mezzanino. (O aspettare che mi arrivasse il treno.)

La variante è che il complice pigia il pulsante di blocco di emergenza della scala mobile, o lascia cadere monetine o altri oggetti, o fa finta di allacciarsi le scarpe. Quando vedete qualcuno che blocca il flusso della scala mobile (o di una folla in movimento) è ora di controllare tasche e borselli.

Tag: , , ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: