Se non lo trovi, cerca qui /2

Da ilPost:

Il sito della Cassazione e il diritto all’oblio
di Carlo Blengino

Dove si racconta che la Cassazione ha messo on line tutte le sentenze civili dal 2009 ad oggi, con tantissimi dati molto personalissimi. E fra poco tocca a quelle penali. Tenuto presente il macello che stanno facendo in sede europea per oscurare pagine web che nessuno leggeva da anni e che non si possono oscurare, e che ora per curiosità tutti vanno a cercare, ecco, cosa stavo dicendo? Mi sfugge qualcosa.

Tag: ,

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: