Windows, il prodotto sei tu /4

C’è un tentativo di farmi passare a Linux prima del tempo.

Da Punto Informatico:

Windows 10, un upgrade che non si può rifiutare
Microsoft si prepara a fare un’offerta che gli utenti non potranno rifiutare, con l’aggiornamento di Windows 10 che si trasformerà in un aggiornamento (quasi) obbligato per tutti. Lo vuole la gente, dice Redmond, pirati inclusi

Ho anche disabilitato gli aggiornamenti automatici. Dovrò proprio mandare un fax.

Tag: , , , , , ,

3 Risposte to “Windows, il prodotto sei tu /4”

  1. eDue Says:

    Mi raccomando, quando sarà, spero presto per te, Debian ;)

    Piace a 1 persona

  2. DG Says:

    Poi, quando, tramite una vulnerabilità, qualcosa entrerà nel computer e ne farà scempio, sarà “tutta colpa di microsoft”.

    "Mi piace"

    • ilcomizietto Says:

      Gli update a casa mia si fanno regolarmente. La disabilitazione degli automatismi MS non modifica la cosa. Gli upgrade sono un’altra cosa. (Dal 1983 i casini con i miei computer li risolvo in autonomia senza incolpare nessuno.)

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: