Referendum costituzionale: la comunicazione emozionale

Ormai è chiaro: non avendo argomenti solidi per sostenere la riforma costituzionale voluta da Renzi – Boschi, si usano le emozioni.

Se voti NO stai dalla parte di Casa Pound o non sei un vero partigiano. Se contesti dal vivo, sei interrotto e della sostanza, di questa riforma, non si parla.

Il contenuto che tutti possono capire sono i costi. Con questa riforma i costi della democrazia diminuiscono. L’unico argomento a favore di questa riforma che ho sentito da parte di Renzi. Perché non proporre la dittatura, allora? Sai quanti stipendi di parlamentari si risparmierebbero?

E allora io sono sempre più convinto che questa riforma sia pessima. Anche senza averla letta.

Leonardo Tondelli, che invece qualcosa deve aver letto, spiega bene cosa ispira questo modo di comunicare: Fascista io, fascista tu.

Questo non toglie che questa strategia potrebbe risultare vincente. Siamo un popolo dalla memoria straordinariamente corta. Staremo a vedere.

Tag: , , , ,

3 Risposte to “Referendum costituzionale: la comunicazione emozionale”

  1. eDue Says:

    Liked by 1 persona

  2. giomag59 Says:

    A me cosa vota Casa Pound sinceramente non interessa. Veder cambiare la costituzione a Renzi, Verdini e Alfano, così come prima a Berlusconi e Calderoli, mi fa prudere le mani. Il problema non è la governabilità, chi lo dice mistifica e imbroglia: Il problema e’ la qualità dei governanti, scaduta a livelli miserrimi. E vogliono cambiare la costituzione… ma va la’, va.

    Mi piace

  3. Daniele Says:

    E se qualcuno abbinasse il sì a CL? :P
    Mamma mia, trasformare l’assenza di contenuti in occasioni per distribuire patenti è sempre stato uno sport amato dai nostri cari governanti – ricordo ancora quando per l’ex Cavaliere, votare a sinistra sarebbe stata una scelta da…
    Per come mi sono informato, sono dell’idea che dopo una riforma atroce come questa, l’unica escalation negativa possibile sia l’invasione aliena o l’Apocalisse zombie (o diventare parte della Transnistria) e che le poche modifiche potenzialmente vantaggiose vengano completamente affogate dalla marea di nonsense rappresentata dalle restanti.
    Spero che l’intercessione di Santa Boschi finisca per avere un effetto boomerang su questi cambiamenti…

    Mi piace

Il tuo comizio:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: