La tecnologia a scuola

Da medium.com:

Why smart kids shouldn’t use laptops in class
There hasn’t been really great data on how classroom computing affects learning — until now
by Jeff Guo

This story originally appeared on The Washington Post’s Wonkblog.

Dove si racconta che un recente studio svolto presso l’Accademia Militare di West Point ha mostrato come tablet e portati usati dagli studenti in classe non migliori affatto l’apprendimento. Sembra anzi penalizzare i più bravi.

Tag: , ,

2 Risposte to “La tecnologia a scuola”

  1. eDue Says:

    La scrittura manuale, mi pare che lo si sia già discusso più volte, non è sostituibile nello sviluppo, perché richiedere il coordinamento di una enormità di centri cognitivi e motori e non ha né undo nè backspace.

    Però, cazzo, nel 2016, andare a fare un esame di programmazione all’università (quindi ben lontani dall’età dello sviluppo) su protocollo a quadretti di V timbrato, beh…

    Piace a 2 people

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: