Posts Tagged ‘40K-unofficial’

[ebook] Più per meno diviso

lunedì 15 dicembre 2014

Autore: Peppe Liberti
Titolo: Più per meno diviso
Editore: 40k Unofficial, collana Altramatematica
Altro: ISBN: 9788898001446, I ed. dicembre 2013, formato epub 2,06 MB, genere: saggio, argomento: matematica, prezzo: 1,99 €

Voto: 6/10

Dove si racconta la storia dei quattro simboli matematici più usati. Lo so che non è colpa di Liberti se il cammino per arrivare ad una nomenclatura condivisa è stato lungo e tortuoso, ma io mi sono un poco perso nel racconto.

Ad onor del vero anche oggi la situazione non è proprio rosea. Ricordo che per l’esame di Metodi matematici per la fisica (matematica al di sopra delle mie capacità) non riuscivo a capire nulla anche (non solo) per il fatto che la simbologia era ben lontana dall’essere unica. Libro che andavi, simboli che trovavi. Ancora oggi mi chiedo come sia riuscito a passare l’esame. (E sì, la fortuna c’entra, eccome!)

[ebook] Racconti matematici

domenica 14 dicembre 2014

Autore: Spartaco Mencaroni
Titolo: Racconti matematici
Editore: 40k Unofficial, collana Altramatematica
Altro: ISBN: 9788898001712, 1,99 €, formato epub 479 KB, genere: racconto breve, fantascienza, I ed. Aprile 2014

Voto: 8/10

Due brevi racconti in cui la matematica è una scusa. Nel primo racconto per riflettere sull’infinito della vita. Nel secondo per creare la giusta aria di paura e mistero.

Necessario per la comprensione: aver visto almeno una volta nella vita un limite di una funzione in un punto e aver visto almeno una volta un frattale. Comunque ci pensa Maurizio Codogno nelle appendici a darvi i giusti riferimenti.

Solo formato ebook.

[ebook] Matematica e infinito

sabato 6 dicembre 2014

Autore: Maurizio Codogno
Titolo: Matematica e infinito
Editore: 40k Unofficial, collana Altramatematica
Altro: ISBN: 9788898001354, prezzo: 1,99 €, p. 32, formato epub 1,3 MB, I ed. dicembre 2013, genere: saggio, argomento: matematica

Voto: 7/10

Devo confessare che non mi è stato facile leggerlo, pur avendo visto, da giovane, quasi tutti gli aspetti presentati. L’ho riletto tre volte, per piacere e per capire meglio. Per fortuna che è breve. Sicuramente la mia elasticità mentale si è persa nel tempo.

Il concetto di infinito in matematica non è banale e il tema lo si è affrontato con sistematicità giusto l’altro ieri, con Cantor. Ma i problemi che porta non sono finiti (scusate il gioco di parole) e il buon Maurizio ve ne darà un assaggio affrontando la sua storia e le sue applicazioni in fisica e informatica.

Una piccola avvertenza: i matematici sono gente strana. I termini di uso comune hanno un significato molto preciso in matematica. E per loro dimostrare l’esistenza di una cosa è più che sufficiente. Non sentono nessun bisogno di costruirla. Quindi Una palla a tre dimensioni Euclidee è equiscomponibile a due copie di se stessa. è una frase sensata, ma solo nel loro mondo.