Posts Tagged ‘8×1000’

Segnalazioni cattoliche

martedì 18 Mag 2010

[Da Adista Notizie]

Non sapevo nemmeno dell’esistenza di una Chiesa Veterocattolica, ma tant’è. La cosa interessante è che a dispetto del nome, su una questione non sembrano molto vetero:

“CON IL PAPA, MA NON SOTTO IL PAPA”.

LA CHIESA VETEROCATTOLICA ORDINA UNA
DONNA PRETE
di Giampaolo Petrucci

Ad occuparsi delle banche armate sono rimasti solo alcuni cattocomunisti:

LA FINANZA CHE NON CONOSCE CRISI: I NUOVI DATI DELLE “BANCHE ARMATE”
di Luca Cocci

Se un’agenzia di notizie di stampo cattolico (precisazione: vedi commenti) “invita” a dare l’8×1000 ai Valdesi, forse è ora di riflettere su cosa ne fa la Chiesa Cattolica:

DALLA PARTE DEGLI ULTIMI. LAICAMENTE.
AL VIA LA CAMPAGNA DELL’8 PER MILLE AI
VALDESI
di Ingrid Colanicchia

Dilemma 1 (8×1000)

lunedì 12 Mag 2008

Potete immaginare come la penso: le tasse vanno allo Stato. Punto. Se voglio finanziare una religione me la finanzio da solo ed eventualmente lo Stato mi riconosce una detrazione sulle tasse, in quanto attività “socialmente utile“.

Col meccanismo dell’8×1000 chi non sceglie la destinazione finanzia lo stesso una qualche religione. Solo le Assemblee di Dio e la Chiesa Valdese restituiscono allo Stato i soldi che spetterebbero loro da chi non ha scelto.

E lo Stato che fa dei suoi soldi? Intanto, per il 2008 e 2009, 80 milioni di euro se li riprende per fare quello che vuole (ultimo capoverso pagina 1 del documento linkato). Il rimanente segue lo spirito della legge: “per interventi straordinari per fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati e conservazione dei beni culturali”. Qualcuno afferma che gli 80 milioni non seguono lo spirito della legge, anzi vanno decisamente contro.

Allora il dilemma è questo:
Dare i soldi dell’8×1000 allo Stato, augurandosi che un giorno impari ad utilizzarli per ciò che li ha chiesti, o darli alla Chiesa Valdese, che sicuramente li utilizzerà meglio e soprattutto non per finanziare il proprio culto?

(Gli anni scorsi ho dato l’8×1000 allo Stato.)

Aggiornamento 13/5/08:

Un’agenzia di stampo cattolico dà risalto all’iniziativa della Chiesa Valdese. Da Adista news:

8 x 1000 alla Chiesa Valdese: “Un impegno per i diritti. Di tutti.”

Dove si spiega la storia dell’8×1000 destinato alla Chiesa Valdese derivante dai contribuenti che non hanno compiuto nessuna scelta.

ilcomiziante