Posts Tagged ‘altri robot’

[ebook] Altri Robot

mercoledì 28 marzo 2012

Titolo: Altri Robot
Autore: Uriel Fanelli
Genere: Fantascienza
Nr. Pagine: 503
edizione elettronica gratuita, edizione cartacea disponibile a pagamento (info sul precedente link).
Voto personale: 8

Ammetto che ho avuto fino ad oggi un grande pregiudizio: la fantascienza italiana – no grazie. L’ho evitata come evito gli scocciatori che si incontrano per strada o ti suonano alla porta di domenica mattina. E’ quindi con questo stato d’animo che ho iniziato a leggere questo ebook, giusto perché era gratis, giusto perché avevo da collaudare il nuovo lettore di ebook e giusto perché l’autore ha un blog in cui fa di tutto per essere antipatico. Ecco, il mio pregiudizio l’ho dovuto subito mettere da parte.

L’opera è una raccolta di racconti (è la raccolta di due raccolte, per la precisione) con lo stesso protagonista, Uriel. E’ ambientato a Bologna e dintorni all’inizio del 2200. Uriel è un uomo (inteso come essere umano) modificato geneticamente e trasformato in un ermafrodita. Il suo lavoro è catturare e distruggere robot impazziti. Le storie hanno una venatura di giallo. Se la cosa vi fa pensare alle storie asimoviane sui robot e al personaggio Susan Calvin, siete nel giusto. Ma l’autore ha preso solo spunto dai robot di Asimov: i suoi robot, il protagonista e il mondo futuro sono originali e interessanti. Si parla di sessualità e di identità di genere e con un ermafrodita come protagonista la cosa diventa interessante. Si parla di religione e di politica e un futuro lontano permette nuove prospettive sulla nostre idee religiose e politiche.

Linguaggio semplice, esplicito, inadatto ad anime sensibili e bacchettone, riesce con poche parole a visualizzare l’ambiente e la situazione in cui si muovono gli attori del racconto. Con colpi di scena e novità in ogni racconto la lettura fila veloce verso la fine e si vorrebbe volentieri continuare.

Qui potete leggere l‘intervista all’autore. Intanto ho iniziato la sua seconda opera: Cibo.

Buona lettura!