Posts Tagged ‘cazzeggio’

[blog] PlacidiAppunti

lunedì 14 luglio 2014

Per il vostro cazzeggio estivo vi segnalo PlacidiAppunti di Mitì Vigliero

Contiene: vignette, foto di Genova, gif animate, citazioni, barzellette, foto divertenti e una marea di gattini. Più di facebook.

Porta sfiga?

venerdì 17 gennaio 2014

Da ilCorriere:

La rapina dei falsi finanzieri in via Hugo durante la visita di Alfano a Milano

[…]

Il 21 maggio di un anno fa, sempre durante una visita del ministro Angelino Alfano in Prefettura, venne messo a segno il colpo milionario nella gioielleria di via della Spiga.

Il socialino fighetto

giovedì 28 novembre 2013

Ieri ho perso due ore su quello che mfisk chiama il socialino fighetto, alias friendfeed.

Ho scoperto trattarsi di una grossa chat a cielo aperto dove, fra l’altro, sono molto attivi alcuni blogger che seguo e che mi seguono. Un mondo parallelo che finora mi ero sempre rifiutato di vedere.

Ho trovato i feed che ho letto molto divertenti, primo perché trattasi di puro cazzeggio, secondo perché i blogger che seguo scrivono bene e sono simpatici, almeno quando scrivono, non so di persona.

Ho scoperto che i blogger che seguo si ritrovano anche nella vita reale, cosa che già sospettavo, e che dimostra ancora una volta che l’internette non è necessariamente una dimensione parallela della nostra vita. (Sì, ok, questo lo sapevo già.)

Ho scoperto che molte persone raccontano urbi et orbi anche cose molto intime come malattie, amori, lavoro, delusioni e pubblicano foto di figli, amici, mogli ed ex mogli e mariti e per molti di loro non è difficile trovare nome, cognome e città. Manca solo indirizzo e numero di telefono. Che lo faccio anche io, però gli altri di più. (Già lo sapevo che avveniva con facebook, però fa sempre una certa impressione vederlo.)

Ho scoperto e imparato (parte del)lo slang del socialino fighetto, che ogni chat ha il suo.

Ho scoperto che il tag #iwasso in italiano verrebbe #erocosì e che quindi la discussione verte su una cosa passata e trapassata. Ma ho impiegato ben due ore a capirlo.

Ho scoperto che ancora non sono pronto per andare a visitare twitter.