Posts Tagged ‘domande’

Domande esistenziali /13

giovedì 22 Mag 2014

Nel parlare di politica, in questi giorni, mi è venuta in mente una domanda. Ma quanto pesano le nostre storie sentimentali nelle nostre scelte politiche?

Per storie sentimentali non intendo solo quelle amorose, ma tutta la nostra vita emotiva con il resto del mondo. Le arrabbiature quotidiane con i colleghi o gli amici, o viceversa le gioie e le soddisfazioni sul lavoro e con gli amici, le nostre paure e le nostre idiosincrasie, eccetera.

Ecco, quanto?

Domande /26

domenica 27 aprile 2014

Figlia, mentre si lava i denti: Fai Papi, ci fono delle folte che mi faffio delle fomanfe…
Papi: Finisci di lavarti i denti. Poi mi dici.
─ È che mi sto affenando per fuanfo fafò un’anifa.
─ Ti stai allenando per quando sarai un’anima?!
─ Inifio a farlare fuanfo non fosso.
─ Inizi a parlare quando non potresti. Ho capito. Ora finisci di lavarti i denti. Poi mi dici.
[…]
─ Dicevo che ci sono delle volte che mi vengono tantissime domande stranissime…
─ Tipo?
─ Allora la prima è: che cos’è il presente? La seconda è: chi sono io? Poi: cosa c’è dopo la morte? E infine: cosa c’è prima [della nascita]?
─ Domande facili facili, vedo.
─ Sì, ci penso tanto che il cervello mi va in tilt!
─ E sai già qualche risposta?
─ No, però, pensavo: chissà com’è l’anima che si toglie dal corpo. Esiste l’anima?
─ E chi lo sa? Nessuno l’ha mai vista. Delle cose che non possiamo misurare non possiamo dire nulla. Non possiamo conoscerle nel senso che non possiamo fare delle previsioni su quello che succederà o che potrebbe succedere. Però possiamo immaginarle.

Segue una lezione breve, che era ora di andare a dormire, di fisica, metafisica e fantascienza.

─ Alcuni autori di fantascienza immaginano che potremmo trasferire tutti i nostri pensieri in un computer e vivere indefinitamente in esso, magari anche in una macchina che si muove, un robot umanoide. Non è pazzesco?
─ No, non mi piace essere in una macchina. Preferisco morire.
─ Tranquilla, per ora è solo fantascienza. Buona notte.
─ ‘Notte.

Domande /9 [meteorologia]

lunedì 4 ottobre 2010

Papi, ma come fanno le previsioni del tempo a sapere che oggi piove?

[ Ci stiamo preparando per andare a scuola.

Papi: “Te lo spiego strada facendo.”
F: “Puoi iniziare adesso, Papi.”
P: “No, che altrimenti mi distraggo e mi dimentico le cose da prendere.”
F: “Il portafoglio e quelle cose lì.”
P: “Esatto.”

Appena usciti:
F: “Adesso puoi spiegarmelo.”
P: “Scendiamo le scale, che non ho voglia di fare lezioni di meteorologia nel condominio.”

All’ultimo gradino, prima del portone:
F: “Adesso puoi iniziare.”
P: “Comizietta! Fammi uscire dal cancello, almeno. Aspetta un minuto!”

Usciti dal cancello, dopo circa 180 secondi la prima formulazione della domanda:
F: “Allora Papi, mi spieghi come fanno a sapere che oggi piove?”

Quando si dice la sete di sapere. ]

Candidati all’Ignobel

lunedì 12 novembre 2007

Quale uomo essere umano sano di mente si è mai fatto domande sull’intelligenza delle donne tutte curve e sulla fertilità della donna sculettante?

http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/cronaca/donne-curve/donne-curve/donne-curve.html 

 http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/scienza_e_tecnologia/camminata-sexy/camminata-sexy/camminata-sexy.html

Nessuno.

ilcomiziante