Posts Tagged ‘liberazione’

Vergogna!

domenica 15 marzo 2015

Servizio di pubblica utilità: vergogniamoci noi al posto loro. Da Repubblica.it:


Boldrini e Delrio onorano il repubblichino: “Per il sacrificio offerto alla Patria”

Conferita una medaglia al fascista Paride Mori, ex ufficiale del Battaglione “Benito Mussolini” che combattè anche al fianco dei nazisti
di VALERIO VARESI

(via eDue)

Aggiornamento 17/03/2015:

Da ilFattoQuotidiano:

Foibe, medaglia al merito a fascista: “Governo la ritiri. Delrio deve spiegare”

Sottolineature e [??] miei:

[…] “Se [??] la commissione che ha vagliato centinaia di domande ha valutato erroneamente – cinguettava l’ex sindaco di Reggio Emilia, poi volato a Roma con il premier Matteo Renzi, a notizia sui giornali – il riconoscimento dovrà essere revocato” […]

[…] per Forza Italia un eventuale passo indietro “sarebbe da valutare, perché la vicenda va vista nella sua complessità [??]” […]

25 aprile

giovedì 24 aprile 2008

Il 25 aprile l’Italia si è liberata dall’occupazione nazista e dal fascismo. Si è liberata grazie ai Partigiani. Partigiani erano la maggior parte degli italiani: ricchi e poveri, monarchici e repubblicani, democristiani e comunisti, cattolici e atei, contadini ed operai, impiegati e intellettuali. Tutti hanno dato un mano per liberare l’Italia. Tutti hanno dato il loro contributo, successivamente, alla stesura della nostra Costituzione e alla formazione del nostro ordinamento democratico. Non ci fu nessuna guerra civile.

Questi fatti vanno ricordati e non vanno dimenticati. Nessuno vuole negare i lati oscuri della Resistenza, le vendette, gli interessi personali, i combattimenti con i fascisti nostrani. Ma questi fatti non costituiscono il dato storico più importante, sono marginali. La liberazione dal nazismo e la nascita della democrazia è il messaggio che il 25 aprile lascia alla storia e che viene ricordato ogni anno. E’ una data di tutti e per tutti, chi si esclude nega l’evento fondante della nostra Repubblica.

Ilcomiziante