Posts Tagged ‘Rudi Mathematici’

[ebook] Di 28 ce n’è 1

lunedì 24 novembre 2014

Autori: Rudi Mathematici
Titolo: Di 28 ce n’è 1
Editore: 40k Unofficial, collana Altramatematica
Altro: ISBN: 9788898001835; 1,99 €; 1,88 MB; p. 47; genere: saggio di matematica

Voto: 8/10

E una volta fece anche 30!

Ovvero: tutto quello che avreste voluto sapere sui calendari e non avete mai osato chiedere.

(Devo dire che molte delle pagine lette mi hanno dato una sensazione di dejà vu. Ma io sono un lettore abituale della loro e-zine e quindi non faccio testo.)

Solo versione ebook, ovviamente.

Connessioni impreviste

martedì 11 gennaio 2011

[Qui si parla di donne nude, tecnologia (e dovrei aver trattenuto la maggior parte dei lettori di sesso maschile), di donne intelligenti, di cinema (forse qualche lettrice si ferma) e di matematica (no, non scappate tutti ora!).]

Cari lettori, abituali e non, vi segnalo che i Rudi Mathematici hanno prodotto la loro ultima fatica, il numero 144 della loro rivista. La prima parte è riservata a tutti, matematici e non, e festeggia il compleanno di un valido matematico. Poiché sanno che gli affascinati da un incipit del tipo “sia data una funzione f(x) continua in [0,1)” sono molto pochi, anche fra i matematici, i loro compleanni iniziano sempre raccontandovi di cose che non c’entrano nulla con la matematica e/o col compleanno in questione. Non è vero, ovviamente. Ci pensano loro a collegare il tutto, con una certa dose di faccia tosta e di fantasia. Questo compleanno inizia così:

“Esercizio per il lettore: partire dal vostro auricolare Bluetooth per giungere al primo nudo integrale della storia del cinema, naturalmente nel minor numero possibile di passaggi.

Quindi, se volete leggere dei temi di cui sopra, non vi resta che leggere il compleanno di questo mese, da pagina 3 a pagina 9.

Il gioco si può fare con tutto. Prendete due cose, due concetti, una del vostro campo professionale e l’altra di una cosa che pensate sia lontanissima, e cercate di unire i due punti col minor numero di salti. I più audaci e chiacchieroni possono renderci partecipi delle loro ricerche nei commenti. O creare un post nel loro blog. Oppure non dire nulla a nessuno. L’importante è che siate felici.

Buona lettura!