Posts Tagged ‘unione europea’

No profit on pandemic

domenica 11 aprile 2021

Leggendo il blog di Ocasapiens, sono venuto a sapere di questa iniziativa:

No profit on pandemic

Lo spirito è questo:

Non dovrebbe esserci alcun utile sulle pandemie. Vogliamo un vaccino e un trattamento per tutti, perché di fronte a una pandemia tutti hanno diritto a una cura. Una minaccia collettiva richiede una risposta collettiva. I ricercatori di tutto il mondo stanno sviluppando vaccini e trattamenti, spesso usando ingenti somme di denaro pubblico. I diritti di proprietà intellettuale, come i brevetti, non dovrebbero limitare il rapido accesso a vaccini e trattamenti per tutti.
Vogliamo garantire che l’accesso alla diagnostica, alle terapie e ai vaccini correlati a Covid-19 non venga ostacolato da diritti di proprietà intellettuale o analoghe indebite restrizioni. Le grandi aziende farmaceutiche non devono trarre profitto da questa pandemia a scapito della salute delle persone. […]

In linea con le promesse fatte dalla presidente della Commissione europea di rendere i vaccini un bene comune universale, l’UE deve anteporre la salute pubblica al profitto privato. Vogliamo che i vaccini e i trattamenti contro le pandemie diventino un bene pubblico mondiale, liberamente accessibile a tutti.

La cosa singolare è che si può firmare l’iniziativa con lo SPID, scegliendo utilizza l’eID del tuo paese come opzione di firma.

Sono necessarie 1.000.000 firme, siamo a 143.000 circa, avete tempo fino al 01/05/2022 per firmare.

(Molto bella l’idea di firmare queste iniziative con lo SPID. Sarebbe ora che anche le proposte di Referendum e cose analoghe si potessero fare allo stesso modo.)

Dimenticare meglio, dimenticare tutti

lunedì 1 dicembre 2014

Che tristezza (da PuntoInformatico):

UE: dimenticare meglio, dimenticare tutti
I garanti della privacy europei rendono pubbliche le linee guida per l’applicazione del diritto all’oblio, con l’idea di renderle un precetto che agisca a livello globale. E anche Bing e Yahoo iniziano ad applicarlo a pieno regime
di Claudio Tamburrino

Se non lo trovi, cerca qui

mercoledì 16 luglio 2014

Io sono rimasto senza parole. Lascio spiegare tutto a Paolo Attivissimo:

La farsa del “diritto all’oblio” online: nasce il servizio che rivela cosa è stato rimosso

Non commento.